Offerte Casa


Luce Casa


L'offerta rispetta le condizioni contrattuali prefissate dall'ARERA (Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente).

Abbiamo varie tipologie di offerte e cercheremo di darvi la migliore nel mercato. 


Gas Casa

LA NOSTRA OFFERTA : Gas naturale con prezzo basato sul Pfor stabilito dall'Autorità.

Abbiamo varie tipologie di offerte e cercheremo di darvi la miglior soluzione del mercato .

PREZZO VARIABILE PUN ELETTRICO

3 FASCE F1 F2 F3 RICARICO SUL PUN 0 (ZERO) 0 (ZERO) 0 (ZERO) SENZA SPREAD! 

"PUN" è il valore del Prezzo Unico Nazionale orario definito dalla Delibera AEEG 111/06 "Condizioni per l'erogazione del pubblico servizio di dispacciamento dell'energia elettrica sul territorio nazionale e per l'approvvigionamento delle relative risorse su base di merito economico, ai sensi degli articoli 3 e 5 del decreto legislativo 16 marzo 1999, n. 79, all'art. 30 comma 4 lettera c)" e successive modificazioni e integrazioni, reperibile sul sito www.mercatoelettrico.org, riferito al mese "m" di fornitura e riclassificato in fasce.

Negli ultimi 24 mesi (GENNAIO 2017 A DICEMBRE 2018) il valore medio del PUN è stato pari a: 0,065 in F1, 0,062 in F2 e 0,050 in F3 (valori in euro/kWh). Le fasce orarie sono definite dalla delibera dell'AEEG n. 181/06 e s.m.e i. (https://www.autorita.energia.it/allegati/docs/06/181-06tab.pdf). I prezzi indicati in tabella sono da intendersi a copertura dei "Costi di approvvigionamento di energia elettrica" di cui all'art. 5.2 comma i) delle CGF. Tali corrispettivi incidono per circa il 49% sulla fattura del Cliente finale tipo1 , IVA e imposte escluse. Sono inoltre poste a carico del Cliente le componenti di cui all'art. 5.2 delle CGF, quando non espressamente escluse dalla presenti CPE, che, al netto di IVA e imposte, incidono sulla fattura del Cliente finale tipo1 rispettivamente: per quanto attiene ai "servizi di commercializzazione e vendita" per circa il 5%, per i "corrispettivi a remunerazione delle attività di dispacciamento, perdite di rete" per circa il 9%, per "tutti i corrispettivi passanti afferenti ai servizi di distribuzione, trasmissione e misura dell'energia elettrica e tutti gli oneri generali del sistema elettrico" nella loro totalità per circa il 37%. La presente offerta prevede la Certificazione di Energia Verde con la quale verranno annullati Certificati d'Origine che garantiscono la provenienza dell'energia da Fonti Rinnovabili, senza quindi emissioni di CO2 nell'atmosfera; il corrispettivo applicato ai prelievi di energia attiva per ogni PdF è di 1,50 €/mese. Non viene applicato alcun Onere di Emission Trading né, in deroga all'art. 5.2 ix) delle CGF, oneri amministrativi. In deroga all'art. 5.2 iii) delle CGF non verranno applicati Oneri di Congestione. In deroga all'art. 5.2 iv) delle CGF non verranno applicati costi di Sbilanciamento. 1 : Per Cliente Finale Tipo si intende una famiglia, con 3 kW di potenza impegnata e 2.700 kWh di consumo medio annuo.  

PREZZO MATERIA PRIMA GAS

Prezzo Variabile P* 0,20 €/smc Media Pfor ultimi 18 mesi *P = Pfor + Spread Il prezzo "P" è basato sulla componente sostitutiva della Pfor (delibera 124/2013 e 196/2013 dell'AEEG) che varia trimestralmente (trimestre solare). Il prezzo sopra riportato è la media del Pfor degli ultimi 18 mesi (a DICEMBRE 2018), espressa in €/smc, pari alla media aritmetica delle quotazioni forward trimestrali OTC relative al trimestre t-esimo del gas, presso l'hub TTF, rilevate da Heren con riferimento al secondo mese solare antecedente il trimestre t-esimo. Tale componente sarà aggiornata trimestralmente.

Lo Spread è 0,07 €/smc. Il prezzo indicato è da intendersi non comprensivo delle componenti QTMCV, QTINT e QTPSV definite dall'Autorità dell'Energia Elettrica nella deliberazione 196/2013/R/GAS e s.m.i.. Il prezzo del gas sopra indicato è stato stabilito considerando un gas fornito con PCS pari a 38,52 MJ/m3 .

Il corrispettivo effettivamente applicato verrà adeguato in funzione del valore del medesimo parametro PCS (come quantificato dall'Autorità per l'energia elettrica e il gas) per l'ambito tariffario nel quale ricade la fornitura.

COMPONENTI ACCESSORIE: Sono da intendersi a carico del cliente l'ulteriore componente CCR di cui al TIVG (Allegato A Delibera ARG/gas 64/09 e s.m.i.) e tutti gli oneri relativi al servizio di Distribuzione e Misura, valorizzati secondo le tariffe approvate dall'Autorità per l'Energia Elettrica ed il gas durante il periodo di fornitura che nella loro totalità incidono per circa il 31% sulla fattura di un cliente finale tipo. Sarà altresì applicata la componente (QVD) a copertura degli oneri aggiuntivi e della remunerazione dei costi commerciali, e di gestione del Cliente, così come previsto dall'art. 6.3 delle Condizioni Generali di Fornitura, che inciderebbe per circa il 6% sulla fattura di un cliente finale tipo1 .

È inoltre applicato quanto eventualmente disposto nelle presenti Condizioni Economiche di Fornitura (CPE) e qualsiasi diritto, tributo, imposta e relative addizionali presenti e future i cui oneri fossero posti a carico del Cliente. 1 Stima riferita ad una famiglia con riscaldamento autonomo e consumo medio annuo di 1400 mc.